PASSEGGIATA POETICA – ultimo libro di Emanuela Rocca

passeggiata poetica 001

E’ talmente bello sia dentro che fuori che vale la pena averlo…. in copertina un quadro d’autore… immagine donata dal pittore Luigi Mele… costa solo 8,00 € + 2 € di spese imballo e spedizione.  Parte del ricavato andrà in beneficenza (quella vera!)

recensione: L’autrice Emanuela Rocca dimostra, con questa raccolta di poesie e di aforismi, come è possibile accettare la sofferenza dell’anima quando a tener viva la stessa è un innato senso di amore incondizionato.
Ogni frase viene scritta con un pennello caravaggesco, intriso di colori ovattati che inducono il lettore ad immergersi nella pagina del libro per godere degli odori, dei rumori, delle cromie abilmente descritte dalla poetessa romana.
Difficilmente si sfugge alle emozioni descritte con maestria prosaica dall’autrice, quasi a voler rimettere in gioco i sentimenti umani, ormai fagocitati dal turbine della violenza morale evolutiva ma inevitabilmente in declino.
Quest’opera è la sublimazione della vibrazione e del grido dell’anima che, divenuta timida e afona, cerca di riprendere i suoi spazi in quella bolgia dantesca che, smarrita la via, invano cerca l’uscita per sfuggire all’oblio della gioia per ridare i colori strappati all’amore frustrato.
Quella scritta dalla poetessa Rocca, è un’opera che non va letta, ma recitata con l’anima a bassa voce.
GianniTomaselli

Nonostante tutto quello che dicono di male e di superficialmente falso, cioè che è morta, che è elitaria, che è ostica, che è sorpassata e nonostante molto spesso la si marginalizzi, la poesia è quanto mai viva e vegeta. Anzi, in un’epoca nella quale la comunicazione è iperveloce, ma le parole stanno perdendo sempre più significato e forza, la poesia resta una delle poche armi per non arrendersi all’impoverimento del linguaggio e alla pigrizia mentale.
a cura di Claudio Pozzani

by redazione

TROVATA LA MOLECOLA ANTITUMORE – una scoperta tutta italiana, ma nessuno ne parla

 

Nonostante ci sia stato un “COMUNICATO STAMPA” per dare la notizia, nessuna testata giornalistica e nessuna TV nazionale ne ha parlato, come mai? Troppi interessi dietro i malati di cancro?

Due ricercatori “precari” dell’Università di Urbino, Mirko Fanelli di Falconara e Vierifusi fiorentino, hanno isolato una molecola da prodotti naturali come caffè, malto, cocco etc  e hanno scoperto che questa molecola  modificata chimicamente induce le cellule tumorali al suicidio.

da un video di fb (che non si riesce a caricare in nessun modo)

by Emanuela Rocca

 

Continua a leggere TROVATA LA MOLECOLA ANTITUMORE – una scoperta tutta italiana, ma nessuno ne parla

COMUNICATO STAMPA: 23.03.2017 – Convegno ” Credevo fosse Amore, invece era Stalking!!”.

tanto riceviamo e tanto pubblichiamo:

Egregio Sig. Direttore Responsabile
Egregio Sig. Vice Direttore
Egregio Sig. Capo Redattore
Egregi  Sigg. Redattori
Egregia         Redazione

Con preghiera di una cortese divulgazione a mezzo stampa ed in attesa di averVi Ospiti si comunica che

“””””Prosegue il Tour della Campagna di sensibilizzazione a valenza nazionale  ” Lo Sport contro la violenza sulle Donne…per vincere insieme“, dopo la città di Terni questo GS Flames Gold di concerto con il Presidente della Provincia di Perugia, la Consigliera di Parità della Provincia di Perugia, il CONI Umbria e l’ Ente di Promozione Sportiva ASI-Umbria, organizza nella giornata di giovedì 23 marzo p.v., dalle ore 10.00 alle ore 13.00, il Convegno aperto al pubblico ” Credevo fosse Amore, invece era Stalking!!”, presso la Sala del Consiglio Provinciale, Piazza Italia nr.11, Perugia.

Intervengono: Dr.ssa Paola Gemma BRACCO – Consigliera di Parità della Provincia di Perugia, Ten. Col. dei Carabinieri Nazzareno DI VITTORIO, Avvto  Luana CAMPA – Criminologa, Dr. Jean Luc BERTONI – Presidente ASI Regione Umbria, Dr.ssa Roberta CAPPELLUTI – Psicologa Sportiva di CalcioDonne, Dr. Dariush RAHIMINA – Criminologo, Dr.ssa Mariangela TACCONE – Giornalista, Dr.ssa Antonella GARGIULO – Scrittrice, Luigia BAGGETTA – Madrina ed Atleta di Body building fitness model

Ospiti d’ Eccezione : il Prefetto Francesco TAGLIENTE

Il Segretario Generale

Carmelo Mandalari

Tel. 3884247028

by Emanuela Rocca

 

COMUNICATO STAMPA

giornata mondiale della poesia

COMUNICATO STAMPA

 

*    *    *

 

Venafro

I “Poeti ExtraVaganti” festeggiano la “Giornata Mondiale della Poesia”

 

Il 21 marzo, com’è noto, è stata dichiarata dall’Unesco Giornata Mondiale della Poesia e molte sono le iniziative messe in campo in molte pari nel mondo. Per l’occasione il gruppo denominato “I Poeti ExtraVaganti” ha organizzato a Venafro per tale data una sorta di “festa della poesia”, ovvero una serata di letture poetiche. Vi parteciperanno come lettori, una dozzina di poeti, che declameranno e commenteranno propri testi. Prevista al momento l’adesione dei seguenti poeti: Filippo De Angelis (Venafro), Rossella De Magistris (Foggia), Giuditta Di Cristinzi (Venafro), Rosalba Di Vona (Sora), Chiara Franchitti (Santa Maria Oliveto), Maria Giusti (Venafro), Amerigo Iannacone (Venafro), Rita Iulianis (Tora e Piccilli), Adriana Panza (Isola del Liri), Antonella Sozio (Venafro), Antonio Vanni (Isernia).

L’evento, un’occasione per respirare un po’ di genuina aria poetica, è aperto a tutti. Tutti sono caldamente invitati a partecipare.

L’appuntamento è dunque per martedí 21 marzo, alle ore 17,30, a Venafro, Sala Conferenze dell’Auser, Via A. De Bellis, n. 2 (Via per Dentro).

POPOLO ITALIANO? MA DOVE STA? LA PAROLA “POPOLO” NON SAPETE NEANCHE COSA SIGNIFICHI, ORAMAI SIETE TUTTI SENZA IDENTITA’ E SENZA ORGOGLIO!

popolo cancellato

Posso capire chi non gira nel web, che è disinformato, che non sapeva della manifestazione ad oltranza di oggi 11 marzo 2017 contro un sistema corrotto, obsoleto e vincolato mani e piedi all’Europa Unita e ai grandi finanzieri mondiali, ma non voi che ogni giorno urlate la vostra rabbia e il vostro sdegno.

Chi c’era di voi urlatori? Ve lo dico io che  ero lì! Nessunooooooooo … e vi sta bene essere schiavizzati, strizzati fino al midollo dalle tasse, impoveriti da Equitalia  e dalla Agenzia delle Entrate (Fisco).. vi sta bene non avere un futuro, vi sta bene coltivarvi il vostro misero orticello che ha sbarre invisibili. Voi malati della Sindrome di Stoccolma, contenti solo che vi lasciano vedere le partite, il grande fratello, amici miei e chi più ne ha più ne metta!  Voi felici di godervi a pieno la TV Spazzatura che vi rimbambisce e che vi dice prima bianco e poi nero rendendovi succubi di un sistema creato ad hoc per distruggervi tutti. Bravi! continuate pure a stare seduti comodi a bere una birra mentre vi sgranocchiate una pizza fredda davanti a questo schifo di TV.

Chi dice di lottare lo fa solo per un suo tornaconto e non certo per il bene dell’Italia e di chi la abita! Capaci solo di creare milioni di micro partitini inutili, solo per avere il sogno di sedersi su quelle poltrone dorate (forse un giorno). Incapaci di fare una vera unione del popolo scontento che si astiene anche dall’andare a votare  (unico suo diritto rimasto).  Se vi foste tutti unito sotto un unico simbolo completamente BIANCO sareste stati la prima forza politica italiana e avreste veramente fatto la differenza! Invece tutti divisi perchè il mio simbolo è più bello del tuo e non lo cambio, divisi da idee che in partenza erano le stesse, divisi perchè tutti vogliono essere il NUMERO UNO senza essere nessuno!  I vostri figli dovrebbero disprezzarvi perchè gli avete negato un futuro migliore!. E vi disprezzo anche io oramai ho compreso che niente più ci salverà grazie al vostro menefreghismo egoistico.

I nostri avi si staranno rigirando nella tomba perché loro hanno dato la vita per darvi un futuro migliore, hanno combattuto da partigiani con ARMI VERE, non con fischietti e bandierine!!!    Mi vergogno di questo popolo  che non è e non sarà mai un vero popolo!

by Emanuela Rocca

I MAS MEDIA NON LO DICONO, ALLORA LO DICIAMO NOI! IL POPOLO ITALIANO SI E’ STUFATO E SCENDE IN PIAZZA PER I SUOI DIRITTI

Nessuno ne parla eppure lo sanno, si deve chiedere il permesso per fare una manifestazione!

Il giorno 11 marzo dalle ore 10 inizierà la marcia del popolo italiano da piazza della Repubblica in Roma contro questo governo, contro l’Europa, contro i tagli, contro la povertà in cui ci hanno ridotti i nostri illegittimi governanti. Una manifestazione ad oltranza che si protrarrà fino al 18 marzo. Accorrete tutti, da ogni parte d’Italia!

Se anche tu vivi senza più sorridere perché non vedi un futuro migliore, perché non arrivi a fine mese, perché le tasse ti mangiano tutto il tuo lavoro fatto  solo di  fatica (mentre chi ci ha ridotti così vive alla grande sul nostro sangue), perché sei stufo di vedere ladri e corrotti al governo,  allora non mancare a questo importante appuntamento! Più siamo più voce avremo, facciamo vedere al mondo che non siamo un popolo molle che mette la testa sotto la sabbia come gli struzzi! Facciamogli vedere che anche noi abbiamo un carattere e soprattutto UNA DIGNITA‘!  Non possiamo essere meno dei romeni, dei francesi, degli spagnoli! SIAMO ITALIANI, AMIAMO LA NOSTRA PATRIA e amiamo soprattutto i nostri FIGLI! Facciamolo per loro, per dargli un futuro che ora non hanno e non avranno mai se continuiamo a pensare soltanto che domani cambierà qualcosa perché non sarà così! Le cose cambieranno solo se ci mettiamo in testa che NOI  SIAMO IL POPOLO SOVRANO e che tutto questo schifo non lo accetteremo più!

Condividi, facciamolo sapere a tutti, anche fuori dal web!  Coraggio armiamoci e partiamo tutti!

by Emanuela Rocca

NUOVA DESTRA – NASCE A FEBBRAIO IL NUOVO PARTITO DI ALEMANNO E STORACE: “MOVIMENTO NAZIONALE PER LA SOVRANITA’ “

destra-3

E nato pochi giorni fa, cioè il 18 febbraio scorso il nuovo Partito politico di destra con la fusione di Azione Nazionale e la Destra.

Una nuova realtà politica che ha come obiettivo quello di costruire il polo sovranista, a cui ancorare il centrodestra per battere Pd e grillini in vista delle prossime elezioni che si augurano non ci siano troppo presto per avere la possibilità di organizzarsi al meglio.

La rottura nelle file del PD potrebbe portare invece ad elezioni anticipate … staremo a guardare

by Emanuela Rocca